Teatro dei Venti - MODENA

Follow Us on

“The human measure” il 22 maggio a Colonia

“The human measure” il 22 maggio a Colonia

Domenica 22 maggio alle 15.00 presentiamo a Colonia (Germania), nell’ambito del Sommerblut Festival, “The human measure: Playing the city”, esito del secondo Cantiere creativo realizzato dal 16 al 21 maggio all’interno del progetto europeo Face To Faith.

Dopo la tappa di Gombola (Italia), dove il progetto ha debuttato il 14 maggio, la performance entra in relazione con un’altra comunità artistica e con un pubblico internazionale.

Drammaturgia Vittorio Continelli, Azzurra D’Agostino, Stefano Tè. Regia Stefano Tè. Con Oxana Casolari, Francesca Figini, Davide Filippi, Cesare Trebeschi, Davide Tubertini e con i partecipanti al Cantiere di creazione, artisti e comunità locale. Musiche a cura di Igino L. Caselgrandi. Costumi Beatrice Pizzardo, Dino Serra e Teatro dei Venti. Allestimento Teatro dei Venti. Assistente alla regia Danilo Faiulo. Testi di Azzurra D’Agostino, tradotti da Johanna Bishop.

THE HUMAN MEASURE

“The human measure: Playing the city” è una performance prodotta da Teatro dei Venti in collaborazione con Sidera, all’interno di Face To Faith, progetto co-finanziato da Creative Europe, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

Il progetto internazionale Face To Faith discute l’importanza della Fede per le nostre società. Attraverso incontri, workshop, conferenze, le sette istituzioni culturali di Repubblica Ceca, Finlandia, Germania, Italia, Israele, Polonia e Ucraina si interrogano sui retroscena identitari e politici, così come sugli aspetti che determinano connessioni o separazioni di questa espressione umana. Il progetto prevede la produzione e la circuitazione di 7 nuove performance, una per ciascuno dei partner: ANTI – Contemporary Art Festival (Kuopio), Divadlo pod Palmovkou (Praga), תיאטרון גשר Gesher Theatre (Tel Aviv), Jam Factory Art Center ( Lviv), Sommerblut Kulturfestival (Colonia), Teatro dei Venti (Modena) e Teatr Powszechny (Varsavia).

SOMMERBLUT FESTIVAL

Sommerblut è un Festival culturale di respiro internazionale organizzato a Colonia (Germania) dall’associazione “Sommerblut Kulturfestival e. V”. Sommerblut è un pioniere culturale, che cerca di anticipare gli sviluppi della società, portando il margine al centro e il centro al margine. Il Festival incarna la visione della partecipazione culturale per tutte le persone, indipendentemente da disabilità fisiche o mentali, origine etnica e sociale, età, identità sessuale, genere e religione. Sommerblut è un festival trasversale. Danza, musica, arti visive, performance, teatro e letteratura creano un mix vivace e stimolante, combinano competenze con forme d’arte innovative e aprono nuove dimensioni di esperienza.
Festival della cultura multipolare e inclusiva, unisce diversi punti di vista e identità sociali e politiche, invitando a un cambiamento di prospettiva, in direzione di un’arte e di una cultura transfrontaliere e coraggiose.

Il progetto è finanziato da Europa Creativa.

LA MISURA UMANA

“La misura umana: Suonare una città” è una delle tappe di creazione del nostro nuovo spettacolo per spazi urbani di grandi dimensioni, con debutto previsto nel 2025. Quello di Colonia è il secondo Cantiere del progetto creativo.

Posted by Teatro dei Venti / Posted on 18 Mag
  • Post Comments 0