Teatro dei Venti - MODENA

Follow Us on

Favole al Citofono nuovi appuntamenti

Favole al Citofono nuovi appuntamenti

Le “Favole al Citofono” allargano il raggio d’azione a tutta la città di Modena, con una nuova modalità collaborativa e la possibilità di sostenere il progetto. Scopri il programma e prenota.

COME FUNZIONA

Ogni prenotazione prevede un minimo di 5 racconti della stessa Favola e un pagamento, da condividere con i vicini di casa, stesso palazzo, stessa via, per favorire rapporti di vicinato, con le storie di Gianni Rodari a domicilio.

Le Favole saranno raccontate esclusivamente al citofono, rispettando il senso poetico della proposta artistica.

È possibile prenotare in tutta la città senza distinzione di quartieri, nella fascia oraria 18.00-19.00.

IL PROGRAMMA

Ogni giorno una Favola diversa.
Cinque storie tratte da “Favole al Telefono” e presentate da altrettanti attori:

Lunedì “Un giovane gambero”, con Oxana Casolari,
Martedì “La strada che non va in nessun posto”, con Davide Filippi,
Mercoledì “Il paese senza punta”, con Francesca Figini,
Giovedì “Uno e sette”, Davide Tubertini,
Venerdì “La camminata di un distratto”, con Gioele Rossi

Il progetto non è rivolto solo ai bambini, ma a chiunque voglia fare un esercizio di “grammatica della fantasia”.

QUANDO

Dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 18.00-19.00.

PER INFO, COSTI E PRENOTAZIONI

cell. 389 7993351 (attivo dal lunedì al venerdì)
e-mail. info@teatrodeiventi.it
www.teatrodeiventi.it

SCOPRI ANCHE:

• La Favola Sospesa (regala il carnet di favole ad amici e familiari)
• La Favola alla Vetrina (prenota il pacchetto per il tuo negozio o la tua attività)
• Favole alla Finestra per le Scuole

Il Festival nazionale

Le “Favole al Citofono” aderiscono al cartellone nazionale “USCire A Primavera” dal 21/27 marzo, Festival della rete USCA (Unità speciali di continuità artistica), organizzato da Ippolito Chiarello.

Il progetto si svolge nel rispetto dei protocolli per il contenimento del Covid.

Le “Favole” sono declinate per diversi contesti e differenti tipologie di pubblico, dalle Favole alla Finestra, con la scala per arrivare fino alle classi delle Scuole Primarie della città, alle Favole al Telefono o su Zoom per gli ospiti di Case per Anziani e altre strutture residenziali.

Queste performance di prossimità fanno parte del progetto Teatro Aperto, una iniziativa realizzata con il patrocinio del Comune di Modena.

“Le storie sono tratte da Favole al Telefono di Gianni Rodari – dice il direttore artistico Stefano Tè – , durano circa 5 minuti, ma le performance iniziano quando l’attore o l’attrice varcano la porta del Teatro per attraversare le strade del quartiere. Arrivati a destinazione, gli attori suonano il campanello e dopo il “Chi è” di rito iniziano il racconto. Le Favole alla Finestra si svolgono davanti a ciascuna classe della scuola. L’attore percorre il quartiere con una scala sotto braccio, arrivato davanti alla finestra, la appoggia al muro e sale per raccontare la favola ai bambini, che restano al banco, e alla maestra. Questo progetto nei mesi scorsi è arrivato anche nelle Case per anziani e altre comunità residenziali e nuovi appuntamenti sono in via di definizione.”

Save The Date - Rai5

Retroscena - TV2000

Spimò - TRC TV

Mi Manda Rai 3

SkyTG24

 

Posted by Teatro dei Venti / Posted on 17 Mar
  • Favole al Citofono, Gianni Rodari, Modena, Teatro Aperto
  • Post Comments 0