Teatro dei Venti - MODENA

Follow Us on

Laboratorio “Costumestoria” a Modena

Laboratorio “Costumestoria” a Modena

Ogni abito che si indossa in uno spettacolo racconta qualcosa. Il saper cogliere questa potenzialità consente all’attore di trovare un cardine per esplorare nuove direzioni e nuovi giochi per il suo corpo e per la definizione del personaggio.
Il Laboratorio “Costumestoria” condotto da Emanuela Dall’Aglio propone un percorso in due weekend (10-11 febbraio e 23-24-25 marzo) nel quale si esplorerà l’ideazione e la costruzione di un costume teatrale.

Puk senza una gamba, che zoppica nel bosco. Che zoppica nel bosco.
Un cavaliere con un’armatura troppo pesante
Nobili impettiti in abiti troppo stretti
Un Amleto obeso
Ampie gonne che nascondo scenografie

Lo stesso abito di ogni giorno è spesso una prigione che impedisce, lega, copre, nasconde o rivela una parte di noi e il saper cogliere queste potenzialità consente all’attore di trovare un cardine, su cui reggersi per tentare nuove direzioni e nuovi giochi per il suo corpo. Quindi si ritiene necessario provare subito su noi stessi e sul corpo di un altro, tutti i possibili vincoli che il costume impone. Sono vincoli di carattere storico (gorgere, bustini , colli, armature, ecc.) o di fantasia, improvvisati per scoprire come noi modifichiamo i nostri movimenti e come possiamo rendere creative tali “modifiche”. Ma spesso è già semplicemente nella difficoltà di portarlo che emergono aspetti nuovi di una figura o di personaggio.

Dopo una serie di esperimenti e di osservazioni il Laboratorio propone di ideare e progettare in gruppo un costume, elaborando un insieme di elementi che possano già suggerire nella loro struttura o funzione, storie e personaggi, insomma: un progetto di costume e la sua realizzazione.

date e orari

PRIMO WEEK END: sabato 10 e domenica 11 febbraio ore 10.00/13.00 e 14.30/17.30.
SECONDO WEEK END: venerdì 23 marzo ore 19.30/22.30; sabato 24 e domenica 25 marzo ore 10.00/13.00 e 14.30/17.30

È richiesta la partecipazione all’intero percorso

COSTO:
280,00 € per l’intero percorso.

ISCRIZIONE:
Per confermare la propria iscrizione bisognerà versare entro venerdi 2 febbraio un acconto di 100,00 euro

- bonifico bancario sul conto intestato a Teatro dei Venti IBAN: IT54T0538712906000001870794

oppure

- contanti o assegno presso la segreteria del Teatro dei Venti in via San Giovanni Bosco 150 in orari di ufficio.

Il teatro dei Venti è un Circolo affiliato ARCI, per cui è necessario il tesseramento comprensivo di copertura assicurativa Arci-Unipol (€ 10,00).

SCONTI:
In caso di iscrizione ad altri corsi annuali del Centro di Formazione Teatrale, è previsto uno sconto del 15% sul Laboratorio “Il teatro e il potere: quattro esempi”

Emanuela Dall’aglio

Nata a Parma nel 1974, diplomata Maestra d`Arte, collabora con Laboratorio Zazi (creazione di eventi e attività espressive per bambini in età pre-scolare), col Castello dei Burattini (Museo dei burattini di Parma) e con Gioco l`Opera, rielaborazione per bambini delle opere liriche, coprodotte col Teatro Regio di Parma. Ha realizzato decorazioni libere murali, allestimenti di fiere e di mostre collaborando con architetti, designer, esperti di arte multimediale. Ha realizzato una mostra personale a Parma dal nome INCARTESIMI (nuove proposte di decorazione per ambienti). Come costumista e scenografa ha lavorato per molti teatri, compagnie, festival, enti e per la Rai TV. Dopo una decina d`anni di lavoro continuativo presso la Compagnia della Fortezza (Carcere di Volterra), diretta da Armando Punzo, ha ricevuto il Premio dell`Associazione Nazionale Critici. Ha all’attivo più di 50 prestazioni, per un totale di una quarantina di spettacoli di cui 7 di lirica e teatro musicale, a volte come costumista, a volte come scenografa, a volte con entrambi i ruoli. Attualmente collabora col Teatro delle Briciole di Parma, per il quale ha realizzato progetti come: I’Mnatura. Percorsi per spiare strane creature, un itinerario per giardini, parchi, boschi, musei, una creazione per Insolito festival; Ri-creazione, un allestimento per S-CHIUSI, Viaggio teatrale nei negozi “chiusi per crisi”; Evoluti, un bestiario fantastico, ripensato per l’oggi, un allestimento per Invasione degli animali. Nel 2016 è coregista, insieme a Mirto Baliani, di una produzione del Teatro delle Briciole: Rosso Cappuccetto, di cui è anche autrice, interprete e costumista.

Link > emanueladallaglio.tumblr.com

info e iscrizioni

Teatro dei Venti
Via San Giovanni Bosco, 150
41121 Modena
059 7114312 – 389 7993351
info@teatrodeiventi.it

Scoprite tutti i programmi di corsi e laboratori 2017/2018: https://goo.gl/TdqWDS

Posted by Teatro dei Venti / Posted on 08 gen
  • corsi, Costumi, Emanuela Dall'aglio, laboratorio, Modena, Teatro dei Venti
  • Post Comments 0