Teatro dei Venti - MODENA

Follow Us on

Dove si va da qui? residenza a Travo #3

Dove si va da qui? residenza a Travo #3

“Nessuna nave ha mai percorso la propria rotta, qualunque carta avesse, con la decima parte di quella meravigliosa precisione.”

“Tuttavia il martello di questo vecchio era paziente, e lo vibrava un braccio paziente [...] lui faticava, come se la fatica fosse la vita stessa, e il battito pesante del martello il battito greve del suo cuore.”

Herman Melville, “Moby Dick” (trad. Cesare Pavese)

6 agosto – terzo giorno

L’obiettivo del Seminario per i bambini e ragazzi di Travo è la creazione di una scena dello spettacolo che sarà e allo stesso tempo l’esperienza artistica e pedagogica fatta insieme.
In questa fase, per noi è fondamentale perfezionare un metodo che ci faccia dialogare teatralmente con i membri delle Comunità attraversate, dunque con non-professionisti che però devono stare in scena o sulla soglia della scena.
Il Seminario per professionisti invece ha l’obiettivo di cercare altri artisti disponibili ad entrare nel cast dello spettacolo e al contempo di perfezionare un metodo di trasmissione di tecniche e competenze.
Giorno 10 agosto alle ore 19.30 presso il Parco Archeologico di Travo andrà in scena uno studio definito che alimenterà molte domande non manifeste, ma assolutamente importanti per il nostro modo di intendere il teatro in strada.
“Primi tratti su costa” è il titolo che abbiamo dato a questo primo studio su Moby Dick, riprenderà il lavoro che abbiamo presentato a Fossano il 30 giugno nell’ambito di Mirabilia Festival, ma sarà innervato da queste lunghe giornate di lavoro a Travo.

Moby Dick è un progetto del Teatro dei Venti con la regia di Stefano Tè.
Con Marco Cupellari, Daniele De Blasis, Federico Faggioni, Francesca Figini, Davide Filippi, Assoura Maiga, Enrico Mazza, Sissoko Kossa, Simone Lampis, Amalia Ruocco, Antonio Santangelo, Lassina Sylla, Mersia Valente, Elisa Vignolo, Lucio Zurlo.
Assistente alla regia Simone Bevilacqua.
Consulente alla regia Mario Barzaghi.
Direzione musicale Luca Cacciatore e Igino L. Caselgrandi.
Costumi Luca Degl’Antoni, Oksana Casolari e Teatro dei Venti.
Amministrazione Francesca Ferri.
Organizzazione Oksana Casolari, Daphne Pasini.
Comunicazione Salvatore Sofia.
Questo è il gruppo che sta lavorando a questa residenza artistica, a questo si aggiungono i partecipanti ai due Seminari e tutto lo staff del Cant’ieri Festival.
Lo spettacolo è prodotto dal Teatro dei Venti con il contributo di Regione Emilia-Romagna e Comune di Modena. Il debutto è previsto per l’estate del 2018. Fino ad allora sicuramente si aggiungeranno tante altre domande, ma forse anche qualche risposta.

Il 6 agosto è stata una giornata di prove impegnative e come tali anche monotone e pazienti, come i colpi di martello del fabbro del “Pequod”, la nave di Moby Dick.
Anticipiamo con alcune immagini delle prove del 7 agosto la chiacchierata che stiamo facendo con Mario Barzaghi sulla traiettoria del teatro di strada.

[Continua...]

Al seguente link il diario di tutte le giornate ➡ https://goo.gl/WFqKxf

Info su Cant’ieri Festival e sul Parco Archeologico sono disponibili sul sito www.archeotravo.it

Posted by Teatro dei Venti / Posted on 07 ago
  • Cant'ieri Festival, Moby Dick, nuovo spettacolo, Piacenza, Seminario, teatro di strada, Travo
  • Post Comments 0