Teatro dei Venti - MODENA

Follow Us on

Laboratorio di Scrittura per la Scena

Laboratorio di Scrittura per la Scena

6 e 7 febbraio @ Teatro dei Venti

Quali caratteristiche deve avere un testo teatrale per funzionare? Cos’è essenziale in una drammaturgia? Come procedere per adattare un testo narrativo per il teatro? Non ci sono ricette, solo prove.

Condotto da Giulio Costa, drammaturgo e regista teatrale

Torna il 6 e 7 febbraio il Laboratorio di Scrittura per la Scena tenuto dal regista Giulio Costa presso la nostra sede in via San Giovanni Bosco, 150 a Modena.
Il Laboratorio affronterà il processo che porta dall’ideazione di una drammaturgia alla sua rappresentazione teatrale, e senza voler dare ricette preconfezionate, cercherà di dare strumenti concreti a chi si vuole accostare alla scrittura per il teatro: una scrittura non fatta solo di parole, ma di azione.
A partire da un tema centrale verranno affrontati gli elementi necessari allo sviluppo di una linea drammaturgica come, ad esempio, i caratteri dei personaggi, il conflitto interiore, le condizioni esterne, il luogo, il motore e i tempi dell’azione. Nel corso degli incontri la realizzazione di una drammaturgia scritta verrà messa alla prova della scena con il coinvolgimento dei partecipanti.
Questo appuntamento fa parte di una bottega di drammaturgia che continuerà le sue attività con incontri periodici fino a maggio.

Giulio Costa - Regista teatrale, laureato in Architettura, specializzato con Luca Ronconi e Lluís Pasqual.
Dal 1999 ha lavorato come scenografo, attore, drammaturgo (prod. Teatro dei Venti: Quotidiano Scadere – vincitore del Premio Linea d’Ombra 2010; Senso Comune – finalista al Premio Scenario 2011; InCerti Corpi – Premio Presente Futuro 2013, Premio Crash Test 2014), assistente alla regia di Giorgio Gallione, Lluís Pasqual, Lorenzo Mariani, Lucio Dalla. Dal 2003 ha scritto e diretto: IL TUNNEL, CLAUSURA, KILIMANJARO, ’68, IMMOBILI (Premio Cervi 2011 – menzione di merito), PECUNIA! PECUNIA! PECUNIA! (vincitore del Bando Teatro 2011 ‘Prime Visioni’ – in collaborazione con Ert), SENZA TITOLO (Premio Eceplast – Festival Troia Teatro 2011; Premio del Pubblico – Finestre di Teatro Urbano 2011), MESSA IN SCENA (Progetto speciale de I Teatri del Sacro 2011), GIRO SOLO ESTERNI CON ANEDDOTI (Premio Tuttoteatro.com ‘Dante Cappelletti’ 2011), MANUFATTI ARTIGIANI (Premio Linutile del Teatro 2012), SOTTO SPIRITO, NOSTRA ITALIA DEL MIRACOLO, FINTO CONTATTO, UN POEMA D’ORIENTE, UNA VITA SENZ’OMBRA. Collabora stabilmente con l’associazione culturale Arkadiis/Teatro Comunale di Occhiobello (RO) e con il Festival della Fiaba di Modena. Dal 2014 è nel Direttivo dell’associazione culturale Ferrara Off.

www.ferraraoff.it
http://vimeo.com/giuliocosta/videos

sabato 6 febbraio ore 9.30/13.30 e 14.30/18.30
domenica 7 febbraio ore 9.30/13.30

COSTO 100 €

Per confermare la propria iscrizione bisognerà versare entro l’1 febbraio un acconto di 50€

- bonifico bancario sul conto intestato a Teatro dei Venti IBAN: IT54T0538712906000001870794

oppure

- contanti o assegno presso la segreteria del Teatro dei Venti in via San Giovanni Bosco 150 in orari di ufficio.

Teatro dei Venti, Via San Giovanni Bosco 150 – Modena
info@teatrodeiventi.it Tel. 059 7114312389 7993351

Posted by Teatro dei Venti / Posted on 09 gen
  • Drammaturgia, Giulio Costa, laboratorio, Modena, Scrittura
  • Post Comments 0