Teatro dei Venti - MODENA

Follow Us on

Il Gatto e la Volpe

Il Gatto e la Volpe

Pinocchio incontrò per la strada una Volpe zoppa da un piede e un Gatto cieco da tutt’e due gli occhi che se ne andavano là là, aiutandosi fra di loro, da buoni compagni di sventura …

Il Gatto e la Volpe entrano in scena e insieme a loro gli spettatori potranno rivivere le mille avventure del famoso burattino Pinocchio. Un pezzo di legno curioso e pieno di voglia di vivere. Un quasi bambino che sbaglia, racconta bugie, sbaglia ancora, è disobbediente e attratto dai balocchi. Il Gatto e la Volpe saranno sempre con lui, lo vedranno ridere, piangere, fare i capricci, scappare, sperare, lo vedranno crescere, imparare, diventare un bambino vero, acquisire coscienza e responsabilità. Uno spettacolo per bambini e ragazzi, ma adatto a spettatori di tutte le età, rilettura del classico della letteratura italiana “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi.

Perché questa è la storia di Pinocchio: il racconto della formazione di una coscienza. Sono tanti i personaggi che intervengono nel cammino di crescita del burattino, sono quasi tutti animali, come ogni fiaba che si rispetti, e aiuteranno il protagonista (a volte facendo il suo bene e a volte ostacolandolo) a riconoscere il male e il bene, ad imparare la pazienza, l’altruismo, la lealtà, la riconoscenza. Chissà se anche il Gatto e la Volpe, i malandrini più famosi della letteratura, trarranno beneficio da questo viaggio incredibile? Come nel testo originale di Collodi, il linguaggio dello spettacolo è semplice e accessibile a tutti e porta in scena motti e proverbi che fanno parte della cultura italiana sin dal Risorgimento. Il Gatto e la Volpe coinvolgeranno i bambini in prima persona nella storia e nelle atmosfere ricreate in scena: ci saranno momenti in cui il pubblico entrerà nel racconto e momenti in cui il racconto prenderà vita in mezzo al pubblico.

Oksana Casolari,

Beatrice Pizzardo

Regia: Stefano Tè

Drammaturgia, voce narrante e assistente alla regia: Alessandra Amerio

Scenografie e costumi: Oksana Casolari e Beatrice Pizzardo

Illustrazioni e video: Beatrice Pizzardo

Genere: spettacolo per bambini e ragazzi.

7 febbraio 2016
Teatro di Lari (Pi)
PRIMA NAZIONALE

19 febbraio
Teatro dei Segni, Modena

21 febbraio
Teatro dei Segni, Modena

24 febbraio
Nuovo Cinema Teatro Italia, Soliera (MO)

19 novembre
Auditorium Enzo Ferrari, Maranello (MO)

Resistenza artistica e debutto

Il nostro nuovo spettacolo per bambini e ragazzi debutta nella stagione del Teatro di Lari dopo una residenza artistica ospitata da Scenica Frammenti dall’1 febbraio.